Salta al contenuto[S]

Il sito è accessibile ad ogni browser o strumento che consenta di navigare sul web. Tuttavia, per godere della migliore esperienza di navigazione, occorre scaricare un browser più aggiornato, compatibile con gli standard web.

[H]Home [M]Missione [P]Mappa [A]Aiuto [N]Novità [C]Contatti [R]Cerca
Sei qui:  Home > Elenco dei Comuni dell'Irpinia >Gesualdo > Cupolone

Cupolone

Il Cupolone visto dall'esterno

Il Cupolone, o Cappellone come lo chiamano i Gesualdini, è una struttura settecentesca a pianta quadrata sovrastata da una cupola.

In passato adibita a "sedile", cioè luogo di ritrovo della nobiltà locale e sede di Dogana, nonchè dedicato ai festeggiamenti del Corpus Domini, è oggi funge, talvolta, da luogo di culto.

Le facciate dell'edificio sono allineate perfettamente ai quattro punti cardinali.

La volta del Cupolone

Entrando nel Cupolone, si è istintivamente indotti ad osservarne la volta, che è sormontata da una cupola, che dà il nome alla struttura.

Lungo i lati della cupola, si fronteggiano perfettamente due a due dei fori tondi che consentono il passaggio della luce e dell'aria. Si notano, altresì, delle leggere macchie dovute a delle limitate infiltrazioni.

Pittura sulle mura interne del Cupolone

Appena si entra nel Cupolone, l'altro elemento che attira lo sguardo, oltre alla volta riprodotta precedentemente, è rappresentato da questo dipinto che si trova giusto di fronte all'ampio portale che immette all'interno della struttura.

Risalta particolarmente il colore rosso che circonda i personaggi raffigurati nel dipinto.

Altare all'interno del Cupolone

L'ultimo elemento che arreda normalmente il Cupolone rappresentato da questo altare, situato esattamente al di sotto del dipinto di cui alla precedente immagine (di cui si intravede la metà inferiore).

Anch'esso, perciò, è ubicato di fronte all'enorme portale che consente di accedere alla struttura.

Torna a Gesualdo